Area Riservata


Il castello di Santa Severina

Sottoposto dal 1991 al 1998 ad un accurato restauro, il castello è composto da un maschio quadrato con quattro torri cilindriche angolari e fiancheggiato da quattro bastioni sporgenti in corrispondenza delle torri, e domina la piazza del paese. La sua costruzione risale all'epoca della dominazione normanna (XI secolo) su una fortificazione preesistente di epoca romano - bizantina. Nel corso dei secoli e dei passaggi dalle varie famiglie regnanti, ha subito varie modifiche. Si dice che l'area dove sorse il Castello rappresentasse l'acropoli dell'antica Siberene, come fatto supporre da alcuni scavi condotti durante il restauro dove sono emersi alcuni materiali risalenti all'età greca, oltre che i resti di una chiesa bizantina e di una necropoli dello stesso periodo storico, e oggi visitabili nel museo ospitato nel castello. Di grande interesse gli scavi condotti, nel 2008-2009, dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria nel cosiddetto "Avamposto C" e nella "grotta del coniglio". Altre ricerche archeologiche, nel corso del 2011, hanno evidenziato l'uso abitativo o dunerario di numerosi anfratti della rupe, ora difficilmente raggiungibili ed a rischio di frana.

RSS
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
Castello - Sant...
Dettaglio Scarica Foto
 
 
Powered by Phoca Gallery